Il primo itinerario che abbiamo percorso durante la nostra vacanza nelle valli cuneesi è proprio l’Anello del Becco Nero, ai piedi di Rocca la Meja.

Devi sapere che Rocca la Meja è l’unica montagna dolomitica (degna di nota) della zona. Attraverso un breve ma difficile sentiero (con tratti di arrampicata) è possibile raggiungere la panoramica vetta, che si affaccia sulle montagne vicine.

È comunque possibile ammirare Rocca la Meja anche dal basso, percorrendo questo panoramicissimo anello che parte ai piedi del Colle di Valcavera.

DESCRIZIONE SENTIERO

anello del becco nero rocca la meja
  • Ascesa: 300 m circa
  •  Lunghezza: 10,0 km circa
  •  Altitudine partenza: 2.416 m
  •  Altitudine massima: 2.629 m
  •  Difficoltà: E (Escursionisti) 
  •  Sul percorso: fortificazione militare, lago, vetta
  • Tempo di percorrenza: 2,30 ore

Il sentiero inizia appunto ai piedi del Colle di Valcavera e prosegue molto panoramico sulla strada. In realtà è possibile proseguire ancora un pezzo in auto, ma diventa poi problematico parcheggiare.

L’inizio dell’anello si raggiunge dopo qualche decina di minuti nei pressi di un grosso forte militare abbandonato (ne vedrai parecchi più piccoli sul percorso).

Anche in questo caso, come per il Sentiero per il Monte Tibert in Valle Grana, ti consiglio di affidarti totalmente al sito di Cuneo Trekking https://cuneotrekking.com/escursione/anello-del-becco-nero-al-cospetto-di-rocca-la-meja/ dove puoi trovare la mappa dell’itinerario.

Ancora più comoda è l’app, estremamente pratica e con le mappe offline perfettamente funzionanti.

Dai una sbirciata al sentiero nella nostra video-guida qui sotto 😉

SCOPRI ALTRI SENTIERI NELLE VALLI CUNEESI CLICCANDO QUI