fbpx

Se sei un grande amante della polenta e vuoi trascorrere una piacevole giornata all’insegna delle passeggiate nella natura e dell’ottimo cibo, sei nel posto giusto! In questo articolo ho intenzione di parlarti dei 9 migliori rifugi in Piemonte che ho avuto modo di provare, raggiungibili facilmente in auto oppure tramite un breve sentiero.

Leggi fino in fondo perché alla fine di questo articolo ti lascerò una piccola sorpresa che troverai sicuramente molto utile…

Sei pronto? Iniziamo!

1) RIFUGIO SANTA PULENTA (LOCANA)

rifugi in piemonte

Ci troviamo nella Valle dell’Orco, ai piedi del Parco Nazinale del Gran Paradiso. Il rifugio Santa Pulenta è raggiungibile in auto fino alla piccola frazione Porcili di Locana (TO), e proseguendo poi a piedi per circa 3 quarti d’ora.

Sentiero facile e totalmente in piano, vi condurrà dritti dritti al Rifugio!

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-lago-di-pratofiorito/ da seguire solo fino al rifugio

SITO WEB DEL RIFUGIO > http://www.pngp.it/marchio-qualita/rifugio-alpino-santa-pulenta

2) RIFUGIO ARLAUD (MONFOL)

rifugi in piemonte

Una piccola perla della Val di Susa, il Rifugio Daniele Arlaud è raggiungibile in auto d’estate e tramite un suggestivissimo sentiero in inverno (la strada è semplice e viene battuta regolarmente).

Consiglio di lasciare l’auto nei pressi di Monfol, Sauze d’Oulx (TO) (non è presente un ampio parcheggio quindi sarebbe meglio partire di buon ora per trovare posto) e di percorrere il sentiero che attraversa un tratto del Parco del Gran Bosco di Salbertrand.

All’incirca 1,30 h di percorso sola andata, per poi arrivare alla località Montagne Seu che accoglie, oltre al Rifugio, altri caseggiati caratteristici e molto scenografici.

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-arlaud/

SITO WEB DEL RIFUGIO > http://www.rifugioarlaud.it/info.html

3) RIFUGIO FONTANA MURA (FORNO DI COAZZE)

rifugi in piemonte

Ci spostiamo in Val Sangone, poco sopra Forno di Coazze (TO) per raggiungere questo splendido rifugio. Anche in questo caso è necessario lasciare l’aiuto sulla strada per Pian Neiretto e proseguire a piedi. Questa volta l’itinerario è un pochettino più lungo (circa un paio d’ore di sola andata), quindi lo consiglio solo a chi è abituato a camminare in montagna, sebbene non sia un sentiero difficile.

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-fontana-mura/

SITO WEB DEL RIFUGIO > https://www.rifugiofontanamura.it/it/home/

4) RIFUGIO I RE MAGI (BARDONECCHIA)

rifugi in piemonte

A dire il vero, questo Rifugio si trova già appena oltre il confine con la Francia 🙂 è raggiungibile in auto d’estate, percorrendo la strada che da Pian del Colle (Bardonecchia, TO) arriva fino in Valle Stretta.

In inverno, è possibile seguire un sentiero per lo più pianeggiante di un paio d’ore scarse sola andata, che dal Campeggio di Pian del Colle arriva fino al Rifugio.

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-re-magi/

SITO WEB DEL RIFUGIO > http://www.rifugio.iremagi.it/index.php/italia/

5) RIFUGIO LE FONTI MINERALI (CERESOLE)

rifugi in piemonte

Questo è solo uno dei tantissimi Rifugi che puoi trovare nel piccolo paesino di Ceresole Reale (TO), situato nel Parco del Gran Paradiso.

Raggiungilo comodamente in auto, parcheggia nelle vicinanze e gustati il tuo pranzo! Nella stessa località troverai anche il Rifugio Massimo Mila, proprio ai piedi del lago di Ceresole.

Per digerire potrai decidere di fare una piacevolissima passeggiata intorno al lago 🙂

SITO WEB DEL RIFUGIO > https://www.fontiminerali.com/

6) RIFUGIO CITTÀ DI CIRIÈ (BALME)

rifugio citta di cirie

Immagina una splendida conca circondata dalle montagne e un panorama mozzafiato… È questo che ti aspetta raggiungendo il Rifugio Città di Ciriè, con partenza da Balme (TO).

In estate è possibile proseguire in auto per un tratto di strada, ma anche percorrendo il sentiero a piedi ti assicurerai una splendida esperienza e un percorso per niente difficile.

Supera il suggestivo Pian della Mussa e, a quel punto, ti manca davvero poco per gustarti un’ottima polenta fumante!

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-citta-di-cirie/

SITO WEB DEL RIFUGIO > https://www.rifugiocirie.eu/

7) RIFUGIO AMPRIMO (SAN GIORIO DI SUSA)

rifugio citta di cirie

Il sentiero per il Rifugio Amprimo dalla località di Cortavetto rappresenta una meta facile per tutti, anche chi si avvicina per la prima volta alla montagna, ma non per questo meno affascinante.

Si arriva al posteggio auto di Cortavetto salendo da San Giorio di Susa verso la località “Città”.

Durante il periodo invernale la strada è pulita solo fino all’abitato di Città, sarà necessario quindi lasciare l’auto qui e proseguire a piedi.

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-amprimo/

SITO WEB DEL RIFUGIO > https://www.rifugioamprimo.it/

8) RIFUGIO DAVISO (FORNO ALPI GRAIE)

RIFUGIO DAVISO

Il sentiero per il Rifugio Daviso parte dalla località di Forno Alpi Graie e rappresenta una meta già abbastanza impegnativa, adatta a chi è abituato a camminare per diverse ore (il sentiero per raggiungerlo dura 3h).

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-daviso/

PAGINA FB DEL RIFUGIO > https://www.facebook.com/RifugioDaviso/

9) RIFUGIO BARANT (BOBBIO PELLICE)

RIFUGIO DAVISO

Bella e facile escursione da fare, preferibilmente, con meteo clemente e cielo limpido in modo da poter godere appieno dei magnifici scenari, soprattutto in prossimità del colle Barant.

Il percorso, volendo è interamente su strada militare, quindi molto evidente e senza pendenze rilevanti.

DESCRIZIONE SENTIERO > https://hikerspiemonte.it/sentiero-per-il-rifugio-barant/

SITO WEB DEL RIFUGIO > http://www.rifugiobarant.it/

CONSIGLI

Prima di svelarti la sorpresa che ti ho accennato all’inizio di questo articolo, voglio assicurarmi che tu sia preparato quando andrai a pranzare in questi rifugi.

ATTREZZATI ADEGUATAMENTE
Scarpe da trekking, bastoncini, e vestiti comodi. Mi raccomando le scarpe adeguate sono davvero importanti!

ATTENZIONE IN INVERNO
In inverno controlla sempre le condizioni neve e valanghe prima di avventurarti in un’escursione in montagna (anche se breve). Se c’è tanta neve potrebbe essere necessario acquistare (o affittare) delle ciaspole per raggiungere i rifugi più lontani.

CONCLUSIONI

Questi sono solo alcuni degli splendidi Rifugi in Piemonte raggiungibili facilmente che ti consiglio, ma ne esistono tantissimi altri da provare e, per questo motivo, prometto che incrementerò la lista!

Se però hai fretta di scoprirne altri e non vuoi attendere oltre, ecco la piccola sorpresa che ti avevo promesso:

QUI sotto trovi due libri molto molto interessanti che raccolgono un elenco di rifugi del Piemonte!

PS: Questo articolo è in continuo aggiornamento! Se sei interessato a scoprire delle passeggiate facili in Piemonte, LEGGI QUESTO ARTICOLO.